Agente Blasi: ''Manuele ha sempre la voglia di un ragazzino. Lecce? In Lega Pro è uno spreco''

27.02.2016 12:59 di Marco Melcore   Vedi letture
Fonte: Pianetalecce.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Agente Blasi: ''Manuele ha sempre la voglia di un ragazzino. Lecce? In Lega Pro è uno spreco''

Il Lecce tra poche ore affronterà in trasferta l'Ischia Isolaverde. Negli undici avversari ci saranno due ex giallorossi, si tratta di Manuele Blasi e Giorgio Di Vicino. I colleghi di Pianetalecce.it hanno contattato l'agente del centrocampista ex Chennaiyin, Alberto Orlandi. Ecco le sue dichiarazioni: 

Orlandi, perchè Blasi dopo aver vinto l’Indian Super League è tornato in Italia ripartendo dall’Ischia? 

Manuele, oltre a stare molto bene fisicamente, ha ancora la voglia di giocare di un ragazzino. Lo spirito è sempre quello di un gladiatore, indipendentemente dall’età. L’esperienza positiva e vittoriosa in India con Materazzi sicuramente gli ha regalato ulteriori stimoli e nel momento in cui l’Ischia ha puntato sul suo profilo, Manuele ha accettato la sfida con entusiasmo“.

Blasi è rimasto molto legato al Lecce. Come ha vissuto e preparato la partita in questa settimana?

“Ha giocato a Lecce sia nel ’98-99 che nel 2012 e sappiamo benissimo che una piazza come quella giallorossa, per calore ed affetto dei tifosi, lascia una traccia indelebile in ogni giocatore. Manuele ha sempre avuto una cultura del lavoro che lo ha portato ad affrontare ogni settimana con concentrazione e determinazione. E’ stato sempre un trascinatore in ogni squadra in cui ha militato“.

Ischia-Lecce sarà una sfida importante per i giallorossi ed il Girone C di Lega Pro resta sempre il più difficile. Secondo lei quale squadra è favorita per la vittoria finale?

Anche in questa stagione il Girone C offrirà grande spettacolo fino alla fine. Senza dubbio le squadre che occupano i primi posti della classifica sono tutte ben attrezzate, con rose allestite per vincere il campionato. E’ davvero difficile indicare un favorito per la corsa alla promozione. Sicuramente una piazza importante e storica come Lecce in Lega Pro è sprecata…“.