Catania, Ferrigno: ''Contro il Lecce giocheremo con il coltello tra i denti''

12.02.2016 10:41 di Marco Melcore   Vedi letture
Fonte: ItaSportPress.it
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Catania, Ferrigno: ''Contro il Lecce giocheremo con il coltello tra i denti''

Fabrizio Ferrigno, collaboratore dell'area tecnica al Catania, ha commentato la prossima partita degli etnei contro il Lecce di Braglia. Ecco le sue dichiarazioni: ''La pressione si sente sempre anche in caso di risultati positivi. Questa è una piazza importante, i tifosi sono abituati a vincere, noi siamo sempre costretti a farlo, altrimenti uno andrebbe a giocare in una piazza dove non c’è pressione. Essere un giocatore del Catania significa anche abituarsi a questo, la squadra è forte. Confrontandoci con alcune società del nostro girone come Casertana e Benevento che si trovano in posizioni di classifica migliori rispetto a noi, abbiamo riscontrato da parte loro un interesse verso alcuni giocatori della nostra rosa e questo significa che la squadra c’è”.

Ferrigno, in settimana come ha visto la squadra dopo la brutta sconfitta contro l’Ischia. Si avverte tensione o serenità?

La serenità si può riconquistare dopo la gara contro il Lecce. Durante la settimana ho visto i ragazzi lottare per ritrovare la giusta tranquillità che garantisce una prestazione di spessore. I giocatori sono molto arrabbiati, delusi con loro stessi, ma non vedono l’ora di giocare sabato, pur sapendo che sarà una gara molto difficile. Leggendo le dichiarazioni del Lecce, verranno qui a Catania per fare una passeggiata, dunque dovremmo essere ancora più rabbiosi per come come loro parlano di noi. Giocheremo con il coltello tra i denti, come se fosse l’ultima partita dell’anno per raggiungere l’obiettivo, solo così potremo dire la nostra contro i salentini”.