Matera, Columella: ''Quest'anno sarà Serie B. Su Auteri...''

 di Marco Melcore  articolo letto 358 volte
Fonte: tuttomatera.com
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Matera, Columella: ''Quest'anno sarà Serie B. Su Auteri...''

Il presidente del Matera, Saverio Columella, ha esternato le sue sensazioni sull'anno appena trascorso. Il massimo dirigente lucano è fiducioso sull'esito di questo campionato: ''Devo dire che la passata stagione non siamo partiti bene e abbiamo dovuto cambiare una serie di tecnici per poter arrivare in questa posizione. È un bilancio importante perché abbiamo terminato l’anno al primo posto. Nessuno si aspettava che potevamo guidare la classifica in questo momento della stagione. Devo dire che è stato un grande merito per tutti questi anni, per il lavoro che ho sempre fatto. Non siamo mai stati primi in Lega Pro, lo siamo ora e questo mi rende davvero orgoglioso di poter guidare questa società. Non è stato facile ripartire e trovare i tasselli giusti per poter raggiungere questi importantissimi risultati. Sfido davvero chiunque ad aver fatto meglio in quest’anno, soprattutto nell'ultimo periodo. Credo che in questo Duemiladiciassette potremo dire davvero la nostra per puntare alla Serie B. Guardiamo i numeri che giocano dalla nostra parte e dicono che siamo la migliore squadra di questo Girone C. Da qui c’è lo spunto necessario che ci dice che questo obiettivo lo possiamo tranquillamente raggiungere. È importante guardare i numeri in questo momento, perché parlano per noi. Auteri è un maestro di calcio come ho avuto modo di dire durante la presentazione. Non è cambiato tanto rispetto a due anni fa. Per me è una garanzia perché da lui ogni giorno si impara sempre una cosa nuova. Come presidente non posso che essere soddisfatto ed orgoglioso di avere un allenatore così per la mia squadra. Ha una preparazione importante. L’ho battezzato come il maestro di questa categoria. Questa è la squadra più forte che ho allestito in assoluto. Esprimiamo il più bel calcio non solo del nostro Girone ma anche degli altri due della Lega Pro. Facciamo davvero divertire ma è anche vero che a volte raccogliamo poco. Per questo, dobbiamo cercare di essere meno belli, più sporchi per poter arrivare al risultato. Purtroppo, non si vince solo con il bel gioco ma con i gol. Abbiamo una squadra importante. Alcuni giocatori li abbiamo scoperti, altri sono delle importanti certezze. Sono soddisfatto di questo gruppo, che onora la maglia biancoazzurra in ogni partita. Abbiamo fatto delle scelte con criterio e i risultati ci stanno ripagando. In altre piazze non ho visto giocatori che sudano la maglia come fanno i giocatori del Matera. E per questo, continuo a dire che ci sono tutti gli ingredienti necessari per poter far bene.''