CONFERENZA STAMPA - Tabanelli: "Lecce, non ci ho pensato neanche un attimo. Mi ispiro a Kakà"

01.02.2018 15:28 di Vito Angelé Twitter:   articolo letto 24 volte
© foto di Francesco Di Leonfor
© foto di Francesco Di Leonfor

Giornata di presentazioni in casa Lecce. Nelle ultime battute di mercato il ds Meluso ha perfezionato gli acquisti di Andrea Saraniti, Ransford Selasi e Andrea Tabanelli. Proprio quest'ultimo in occasione della conferenza stampa di presentazione ha dichiarato: "Ringrazio il Padova, stanno facendo un bellissimo campionato ma non si può rifiutare una piazza come quella del Lecce. Ho trovato uno spogliatoio sorridente e tranquillo. Mi sembra di essere qui da un mese" 

Sugli infortuni avuti di recente e sul ruolo: "E' strano andare via da Padova proprio adesso che stavo bene, ma mi sento pronto per ricominciare. Posso giocare in diversi ruoli, mezz'ala e trequartista. Deciderà il mister"

Sul calore della piazza: "Qui magari trovo una piazza più calda. Il Padova a differenza del Lecce non aveva delle concorrenti all'altezza. In questo girone ci sono diverse squadre che stanno facendo bene, come il Trapani. Sarà più combattuta"

Su Liverani: "Ieri non c'era. Oggi lo vedro' per la prima volta".

Un primo bilancio sulla carriere: "Ho 28 anni, purtroppo pago un infortunio al piede che non è stato curato adeguatamente. Gli infortuni arrivano e non si possono prevedere. L'importante è che adesso stia bene. Raggiungero' molto rapidamente la migliore condizione"

Infine una battuta sul numero di maglia e sugli idoli: "Per me va bene tutto. Se dovessi scegliere un giocatore a cui ispirarmi direi Kaka'. Non mi ci paragono assolutamente, era un idolo"

IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA