La Gazzetta dello Sport, Pescara-Lecce: le pagelle. Tabanelli il migliore, disastro Meccariello

06.11.2018 15:28 di Vito Angelé Twitter:   articolo letto 19 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La Gazzetta dello Sport, Pescara-Lecce: le pagelle. Tabanelli il migliore, disastro Meccariello

All'indomani della sconfitta rimediata all'Adriatico, la Gazzetta dello Sport traccia le pagelle del big match tra Pescara e Lecce.

TABANELLI E LA MANTIA I MIGLIORI - Nonostante la sconfitta spiccano le prestazioni di Andrea La Mantia, autore di un colpo di testa finito sulla traversa. Ma non solo: l'ex attaccante della Virtus Entella ha aiutato la squadra con un grande lavoro per tutto il match. A pari merito anche Tabanelli: lotta e amministra il centrocampo leccese, facendo doppio lavoro anche dopo le espulsioni. Suo, tra l'altro, un gran bel gol di testa. 7

DISASTRO MECCARIELLO - Sul banco degli imputati, sebbene le scelte contestabili dell'arbitro, Meccariello e Calderoni. Il primo soffre tutte le palle alte che arrivano in aera, concludendo, infine, con due gialli. Il secondo fa altrettanto, prima soffre Marras, poi si fa espellere come il compagno. 4.5